sabato 22 agosto 2009


DICIAMO LA VERITA': SI PASSANO MESI E MESI ,DA MAGGIO, A SENTIRE UNA VICINA DI CASA CHE PARLA AD ALTA VOCE, ANZI GRIDA, QUANDO E' IN CASA , QUANDO E' SUL BALCONE ,E TELEFONA, COSI CHE TUTTO IL VICINATO SA QUANDO ARRIVA LA MAMMA, CHE COSA DEVE COMPERARE, E PRENDI IL PROSCIUTTO E PASSA DAL PANETTERIE, A CHE ORA VIENI ,VAI DAL PARRUCCHIERE, COSA FAI DA PRANZO ,QUANDO LA SIGNORA STENDE E GRIDA ALLA FIGLIA "STAI ZITTA NON URLARE..
E PASSA PER QUESTO URLARE DAL MATTINO ALLA SERA, GIURIN GIURELLO , TUTTO IL GIORNO,TANTO CHE IL GENTIL FIGLIUOLO ,NONOSTANTE LE FINESTRE CHIUSE DELLA SUA STANZA, FACEVA FATICA A STUDIARE TANTO ERA IL BLA BLA BLA, MA NON PASSA IL FATTO CHE LA PICCINA DI SUA FIGLIA, PIANGEVA OGNI MEZZ'ORA PERCHE' LA SIGNORA LA SGRIDAVA.
E QUESTO DAVA PIU' FASTIDIO ANCORA, SENTIRE IL PIANTO DISPERATO ,SAPERE CHE LA MAMMA LA CASTIGAVA PER NULLA, SI SAPEVA IL MOTIVO PERCHE' LO DICEVA AD ALTA VOCE.MA L'ALTRA NOTTE,GIOVEDI NOTTE, SUCCEDE UN FATTO IMPORTANTE CHE CAMBIERA' LA VITA DEL VICINATO :
MI GIRO E RIGIRO NEL LETTO E SENTO GRIDARE LA SIGNORA E LA BIMBA CHE PIANGE,VADO IN CUCINA, ORE 24.15 ,MI GIRO , NEL FRATTEMPO ARRIVA IL GENTIL FIGLIUOLO CHE MI DICE " MA LA SENTI ?".
NON DICO NULLA ESCO SULLA TERRAZZA E STAVOLTA GRIDO IO:
BASTA , FATE SILENZIO CHE A QUEST'ORA LA GENTE VUOLE DORMIRE "
SILENZIO
E OGGI SABATO ,QUESTO SILENZIO DURA, NON SI SENTE PIU' LA SIGNORA CHE URLA, NON SI SENTE PIU' LA BAMBINA CHE PIANGE, TANTECCHE' IERI SONO USCITA SULLA TERRAZZA PER VEDERE SE ERA IN CASA, TANTO ERA IL SILENZIO, LEI ERA IN CASA, ERA SUL BALCONE CHE GIOCAVA CON LA PICOLINA.DA DUE GIORNI SILENZIO TOTALE, E IERI SERA LA MIA VICINA MI FERMA E MI DICE: HA FATTO BENE, GUARDI CHE SILENZIO E HA VISTOI CHE LA BAMBINA NON PIANE PIU'? QUESTO CI VOLEVA.
GRAZIE A CHI MI HA ILLUMINATO L'ALTRA SERA E DATO IL CORAGGIO DI USCIRE SULLA TERRAZZA

3 commenti:

daniela ha detto...

secondo me, tutti abbiamo una vicina così. Io non ho ancora trovato il coraggio di farlo (il mio è un uomo) tacere. Chissà, magari un giorno verrà anche a me!
dada

Anonimo ha detto...

sto ancora pensando come ho trovato il coraggio di farlo..ma l'ho fatto per la bambina, non potevo piu' di sentirla piangere cosi
erre54

Betsabè ha detto...

io una famiglia di peruviani(sono 12 in una casa)che ascoltano tutto il giorno dalle 8 all'una di notte raggaeton a tutto volume...non ce la faccio +...non si riesce a far nulla...e si sono anche permessi di lamentarsi perchè in questi giorni di Ramadan la notte alle 5 sentono per 5 minuti il mio fidanzato pregare...