martedì 8 luglio 2008


e siamo tornati alla normalità, il ragazzo e' ritornato dopo 4 giorni di montagna, le dolomiti, da rifugio a rifugio, camminate , ferrate, un po' di tosse,leggero raffreddore che sta scomparendo, un dolore al polpaccio che ti immobilizza ..ma che poi, con un cerotto ,sparisce e ti fa camminare sui monti , vicino alle Tre cime di Lavaredo, il cerotto che ti permette di fare anche una ferrata,cosi te ne ritorni a casa contento,noi ritorniamo da un giorno al rifugio Cuney,la valle D'Aosta.sole, pioggia, freddo ,poi ancora sole e freddo ..cosi per due giorni,e dormi con due coperte, alcuni amici, accanto a te nello stessa camera ne hanno tre , poi non basta, mettono la tuta..perché hanno freddo, il freddo che senti anche per la stanchezza dovuta a quasi 8 ore di camminata.
ti copri , stai sotto le coperte, e guardi fuori dal la piccola finestra accanto alla tua brandina:e' buio ma il cielo e' stellato.. e tu devi uscire, si perché devi andare ai servizi e al buio cerchi il passaggio tra una brandina e l'altra, cerchi di non far rumore,piano piano apri una porta, piano piano anche se sai che alcuni amici ti sentono, una luce ti appare dalla finestra in fondo, cosi trovi la strada per uscire dal rifugio, esci un vento gelido ti avvolge, ti fermi e guardi il cielo, rimani colpita da quel chiarore, un cielo come mai non avevi visto, stelle piccole, grandi enormi, tante anzi tantissime , il cielo e' quasi bianco, ti sorprende tutto questo, rimani ammutolita, ti dai uno scrollone per vedere se sogni o se e' realtà; e' tutto vero, e' un cielo che non dimenticherai per tutta la vita,te e ritorni a letto, ti spiace, vorresti fermarti ancora a vedere l'orsa maggiore, che quasi scompare , talmente vicina a migliaia di altre stelle.da casa tu la riconosci benissimo, qui fai fatica, la devi cercare tra milioni di stelle. cerchi anche la costellazione del cigno, non la trovi, non ci riesci, uno starnuto ti convince a rientrare ..ti fai luce con il cellulare, risali sulla tua brandina a castello, cerchi di non far rumore, ma la rete scricchiola..

1 commento:

Graziella ha detto...

bellissimo, anch'io adoro la montagna.complimenti hai un bellissimo blog. ciao