mercoledì 21 luglio 2010




Non era nei miei pensieri proprio ieri mattina,c'erano solo pensieri da supermercato, ma poi, come vuole il destino, cambi strada ,giri la bicicletta su per Corso Garibaldi,..non che dovevo passare di li, ma la bici gira,vabbè, andiamo a comperare due cartoline in quella  tabaccheria in fondo al Corso,perchè ormai le cartoline di Valenza sono sparite, le uniche sopravvissute sono solo li e io ne ho bisognocirca 10.
E cosi facendo saluto un amica al bar,due ,tre pedalate e mi fa ricordare una signora, la mamma delle mie due piccole .ma va che ti giro la bicicletta e mi dico: andiamo ,e' il momento giusto.
alla velocita di qualsiasi campione del mondo di ciclismo .perchè poteva anche sparirmi quel coraggio, raggiungo la casa e suono...
"ma e' venuta a prendere i soldi?
Tutto fru fru,lei ,sorridente,che gira in casa in cerca di portafoglio e bigliettini,  la nonna incomincia " ma come sta? ma lavora? ma venga qua, ma la trovo bene, ma guardi come è cresciuta Alessia,poi arriva lei e si inizia : ma non sono ancora andata in ferie, ma che caldo, andiamo a Eurodisneyland nello stesso giorno ,stessa età  deglia altri due (vi informo che in  questa casa  e' tutto incasellato ,tutto uguale per ogni figlio,inizio biberon, inizio svezzamento, primo taglio di capelli,età di asilo, primi passi con indosso le stesso vestitino della sorella, ciocca di capelli tagliata lo stesso giorno per tutti tre i figliuoli..l'elenco e' lungo ) Andrea lavora, siamo andati a trovarlo,Alessia ha fatto il bagno in mare, lucrezia non ha sofferto la macchina ...e cosi via per mezz'ora girando la casa tra le bambine che mi giravano attorno e la nonna che gni gni gni, moine moine, guardavava con un aria no so se da fatidio mia presenza o da aria ma cosa sta succedendo.
Ma detto tutto questo, il fatto principale e' che "MI HA PAGATO!"  
e la scrivente uscì gioiosa da quella casa.

Foto

2 commenti:

Amelia ha detto...

evvvvvvvvvvvvvvvvaiiiiiiiiiiiiiiiii

marlene ha detto...

..ma vieniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii