sabato 17 gennaio 2009



Il Disordine è un Ordine Superiore in cui solo pochi eletti sanno districarsi..e io sono un eletta

E' una frase che non vuole solo apparire ironica
ma nasconde una verità inconfutabile.Provate a pensarci, in effetti una persona disordinata (Io sono tra queste) nel proprio disordine ritrova i propri oggetti le proprie cose, insomma è organizzata ne più ne meno che una persona molta ordinata, la quale anzi spesso è vincolata a dover rimettere le cose al proprio posto per poterle ritrovare.
Viene da se che quando uno si trova in difficoltà diventa pignolo ordinato e preciso. Sicurezza e determinazione rappresentano al contrario il disordine.

Da qui si deduce che, come diceva la mia mamma, , le persone molto ordinate e molto pignole, sono persone confuse di testa, persone disordinate invece risultano essere molto equilibrate

io sono maledettamente disordinata ordinata, nel mio disordine trovo tutto , quando decido di mettere in ordine e mettere quella cosa li, in quel posto li tutto ordinato , state tranquilli che non la trovo, o la trovo docpo giorni,nel mio disordine-ordine mi trovo benissimo peo 'devo dire che i miei cassetti sono ordinatissimi.il disordine e' solo fuori ,esteriormente, perchè la mia casa e' una casa vissuta, nel senso che quando entri vedi che ci abitiamo, non e' la casa tipo esposizione di mobili e sovente ti accolgono nell'entrata borsoni e zaini da montagna, perchè metterli nell'angolino vicino al guardaroba a muro nascosto nel piccolo corridoio a lato non si fa,e' piu' comodo posarli li.


,foto nardell

4 commenti:

rosy ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
rosy ha detto...

Grazie, grazie, grazie, odio la pignoleria, odio quelle case dove quando entri sembrano dei musei.

Sono disordinatissima, la mia casa a detta d'altri... ha un caldo disordine, tutti mi dicono che è accogliente, perchè si vede che è una casa vissuta.

Grazie, per questo post un bacio anche alla tua mamma, anche secondo me è vero che le persone troppe ordinate non stanno bene di testa...secondo te si può sempre pensare a mettere la roba a posto?

Quando vedo le case museo mi incanto e mi avvilisco, mi manca l'aria e penso ma come fanno? Io morirei nel troppo ordine..

Nel mio disordine io trovo tutto, anche al buio...la mia mamma quando veniva a casa non faceva che mettere tutto in ordine, non ci crederai, la sera dovevo telefonarle per chiederle dove stava questo o quell'altro...i ragazzi quando non trovavano quello che cercavano...strillavano...mamma oggi è venuta nonna? Rassegnata rispondevo SIIIIII- Rassegnata e pronta alla caccia al tesoro...


Il bello è che tutta sta gente ordinata ci guardano anche schifate questa è la mia sensazione...e poi ci hai fatto caso sono sempre indaffarate, vanno avanti e indietro tutte svelte svelte, con gli occhi scrutano ogni cosa, ogni oggetto, mi verrebbe da dirle...ma state buone e godetevi la casa e la vita.

emme ha detto...

Il mio caos è indescrivibile,ma a cosa serve rimetere a posto quando abbiamo una buona memoria?
Il problema è che invecchiando si tende a dimenticare.... Saluti m.

Cl@udia ha detto...

Ci volevi tu, con il tuo "trattato sul disordine"a legittimare, finalmente, il mio essere disordinata!
Evviva!!!
Mio marito ( super ordinato,che noia)proprio non riesce a comprendere il mio caos.
Ed io a spiegargli che l'universo E' NATO DAL CAOS, nono dall'ordine.
E poi, a lui che piace tanto rimettere in ordine le cose, chi creerebbe cotanto divertimento se non io?
Una volta messo a posto , è a posto , e finisce il divertimento.
In fondo dovrebbe vedermi come "creatrice di divertimento per ordinati ".
PS:pensi possa essere considerato un lavoro socialmente utile ???