venerdì 26 dicembre 2008


Tu, neve scendi ancor

lenta

per dare gioia ad ogni cuor.


E' Natale: spunta

la pace santa,

l'amor

che sa conquistar.


Tu dici, nel cader,

neve:

"Il cielo devi ringraziar!


Alza gli occhi,

guarda lassù:

è Natale!

Non si soffre più!"


Quel lieve tuo candor

neve

discende lieto nel mio cuor.


Nella notte santa

il cuor esulta

d'amor:

è Natale ancor.


E viene giù dal ciel

lento

un dolce canto ammaliator


che ti dice:

"Spera anche tu!

E' Natale:

non soffrire più!"

Tu, neve scendi ancor

lenta

per dare gioia ad ogni cuor.


questa e' la versione che cantiamo al coro


Nessun commento: