lunedì 24 novembre 2008



Comodamente sedute su una panchina, mentre mangiamo lei un panino , io un po' di riz e qualche acino di uva ,guardiamo il mare davanti a noi; un mare di un colore inconsueto per questo fine novembre,un mare turchese che diventa verde smeraldo, vicino agli scogli.
siamo sedute in alto, in una piazzetta davanti al Santuario di San Bernardino, vicino a Vernazza, cinque terre; il tempo e' splendido, quasi estivo, gli altri appoggiati al muretto . prendono il sole come lucertole,noi, piu' spostate, guardiamo l'orizzonte, e vedamo i profili, ben definiti dell'isola d'Elba ,Capraia e piu' lontano sulla destra la Corsica:
attorno a noi solo ulivi.
che vogliamo di Più'? vero che cosa si desidera di Più?
a pensarci ci viene voglia di un taglio al caffè, ce lo siamo meritate dopo queste 3 ore di camminata su e giu' per queste montagne a strapiombo sul mare, e visto che ci manca ancora un ora e mezza per arrivare a Vernazza, un gelato a fine escursione ci sta bene.
sai che cosa faccio? dico a Rossana, scendo giù a Vernazza, prendo il treno, vado a Monterosso, mi siedo al sole e mi prendo un taglio al caffè.
iscendiamo a Monterosso, uscite dalla stazione, con Stefano e altre tre persone , decidiamo di prenderci gelati e taglio al caffè:
ci fermiamo in un bar ristorante , ci sediamo,
"signora ci sono dei gelati?"
"no"
"ma noi vogliamo il gelato"
"la signora sorride e alza le spalle"
ci alziamo
altro baretto, tre sedie solo, occupate da te individui che dalla faccia non hanno nessuna intenzione di alzarsi
proseguimo,
bar gelateria e mentre guardiamo dentro uno di noi suggerisce
andiamo al di la della galleria dove c'e il paese, li c'e vita
attraversiamo la galleria
vita?
dove?
primo bar pasticceria
entriamo ma non hanno i gelati
usciamo
proseguiamo la via centrale,
bar chiusi e quei due aperti hanno due croissant e nessun gelato
si ritorna indietro
rifacciamo la galleria
entro nell'ultimo bar gelateria e chiedo
"mi fa
un taglio al caffè?"
"mi spiace ho il gelato ma ho rotto la macchina del caffè"
esco
nessun problema,
taglio al caffè e taglio al caffè sia
ritorno al secondo bar , quello con le tre sedie,
"mi fa un caffè e me lo mette in un bicchierino di plastica?"
fatto,
caffe con bicchierino di plastica con tanto di coperchio
esco
ritorno con il mio caffè alla gelateria,l'ultima quella con la macchina del caffè rotta
mi da un gelato alla crema in un bicchierino alto?
fatto
esco
mi siedo ad u tavolino con i miei due bicchierini e mi faccio il taglio al caffè
peccato che nel frattempo il sole e' sparito dietro alla montagna
ma il taglio al caffè e' buonissimo




4 commenti:

Anonimo ha detto...

premio alla cocciutaggine| è cosi' che si fa
MG

Amelia ha detto...

questa è la dimostrazione che volere è potere

UIFPW08 ha detto...

Il caffè come era buono?

Erre ha detto...

non lo so, l'ho subito versato sopra al gelato