martedì 16 settembre 2008



E con l'inizio delle scuole , siamo tornati alla vita normale; non più' ore sparse qua e la a sferruzzare, incollare, ritagliare per i molteplici hobby, scordati la mezz'oretta,sdraiata sulla sdraio, in quell'angolino della terrazza in penombra a leggere un libro, niente più' camminate a piedi scalzi per la casa, che fa tanto bene alla salute , niente "lo faro' domani, intanto non lavoro, non ci saranno più' le uscite sulla terrazza alle 6 di mattina per parlare con le tue piante, i giri in bicicletta in una città semi deserta,, gli infradito, i vestitini leggeri leggeri,,,tutto passato in un estate calda ,ma non troppo, fatta di camminate in montagna e serate passate sulla panchina a chiacchierare con gli amici, che passano e si fermano,Ora si cambia, ti alzi sempre presto ,ma non parli piu' con le piante, fuori fa già freddo ,le saluti veloce veloce e rientri subito in casa dove ti aspetta una tazza di latte caldo, il pranzo da preparare prima di andare a lavorare, perchè si sa, ritorni a casa tardi, il ragazzo che ritorna all'università,le due bambine da guardare, il freddo del mattino,i colori della natura che cambiano, tutto scorre molto veloce ,guardi i tuoi lavori lasciati a metà e pensi a quando avrai quella mezz'ora di tempo .. .ahh la trovi ,la trovi..la devi trovare

2 commenti:

tarta ha detto...

vedrai che appena avrai preso i ritmi li finirai tutti i tuoi lavori ^_^

contessa scalza ha detto...

Concordo pienamente camminare e piedi scalzi fa bene e ci si sente liberi, io le scarpe non le metto praticamente mai