giovedì 3 luglio 2008


sono passati due mesi da quando ti sei laureato..eravamo un po' tutti agitati..ma non lo dicevamo.
tu con il completo blu, in giacca,la indossavi per la prima volta,mi fa uno strano effetto..
ti ho portato in Alessandria, ti ho lasciato vicino all'università, e me ne sono andata via, non volevi nessuno con te. giravo per la città , guardavo i negozi, due parole con un'amica incontrata in un caffè', dove sono andata per distrarmi un po; "sai oggi Stefano si laurea" -" ma come non sei andata a sentirlo?" "- no , non vuole nessuno" - "ah lo capisco !!" . ti solleva il fatto che ti dice che non e' l'unico che la pensa cosi,ma in fondo anche tu sei cosi.quando e' nato, eri la sola a non avere il fiocco sulla porta della camera dell'ospedale.
ti ritrovi di nuovo al posteggio, guardi l'orologio: ma come ha detto che passava alle 9.30 , sono le 11 e non chiama
squilla il cellulare, non e' lui, il papà che chiede se Stefano ha finito? e' agitato pure lui,
lo rassicuro..dopo poco un altra telefonata- "Ma..dove sei?"
ci ritroviamo al posteggio ,tu con un sorriso che spiega tutto..io con un cuore che batte all'impazzata
bravo Stefano !!!!

Nessun commento: