mercoledì 23 luglio 2008

Caro Lapo.. sei sempre stato fuori dalle righe,,bizzarro e mi piaci per questo, con quelle tue scarpette di camoscio, a volte a righine, con quell'aria un po' trandy.quella erre che sa tanto di nonno Agnelli, che quando parli e' difficile capirti perchè e' un intruglio di parole e frasi che si perdono e non sanno darti una motivazione ,non hai un cavolo da fare tutto il giorno, ma pazienza , la vita ti ha donato la fortuna di nascere in una famiglia benestante, a volte ti viene l'ispirazione e disegni occhiali o capi di abbigliamento ,che solo pochi umani possono comperare, ma pazienza ,a te vendere una maglia o nessuna non ha importanza e noi umani gentili, facciamo a meno di indossare i tuoi occhiali e la felpa con scritto Fiat;sei un icona dello stile per il mondo ma per noi umani gentili sei solo Lapo e basta e scusami ,ma potevi farne a meno di fregare quella Marea a quel taxista, a volte i giornalisti eccedono nei loro servizi ,probabilmente volevi provare se la Marea funzionava ancora :-).ma non basta chiedere scusa dopo..non si fa e basta,devi essere ,per i ragazzi ,un buon esempio..trattieniti la prossima volta . conta fino a 10
con affetto
Erre


buone vacanze. ma questo dovrei dirtelo tutto l'anno

2 commenti:

giuliana ha detto...

Erre sei fortissima..mi piacciono tantissimo i tuoi post...un bacione

enfa.75 ha detto...

Questo post è fantastico!!!
ciao
Enri